Aggredisce il cliente del bar: trentanovenne torna in carcere

0
Aggredisce il cliente del bar: trentanovenne torna in carcere

AGRATE BRIANZA – Il giudice gli aveva dato fiducia togliendolo dal carcere per affidarlo in prova ai Servizi sociali del Comune. Si è rimesso nei guai da solo: dopo avere litigato in un bar con un altro cliente, è stato arrestato dai Carabinieri. Un trentanovenne residente in città è tornato dietro le sbarre.

La lite risale al 23 luglio. Un’aggressione, purtroppo, non solo verbale: l’uomo, al culmine del momento di rabbia, ha malmenato un trentacinquenne residente a Cambiago. Per quest’ultimo è stato necessario il trasporto all’ospedale San Raffaele in codice giallo.

Se la vittima ci ha rimesso dal punto di vista fisico, con contusioni guaribili comunque in una decina di giorni, l’aggressore si è giocato la libertà. Il giudice, visti i fatti, ha deciso di revocare l’affidamento in prova ai Servizi sociali del pregiudicato considerando la sua pericolosità sociale.

Venerdì mattina i Carabinieri si sono presentati alla sua abitazione per portarlo di nuovo in carcere. La prossima volta, forse, prima di litigare ci penserà due volte.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.