Al Mulino Colombo alla scoperta di come si nasceva cent’anni fa

0

MONZA – Sono i tesori dei nostri antenati, quei pizzi e merletti con i quali le mamme orgogliosamente vestivano i loro bambini in occasione del battesimo. Bavaglini, vestitini, ma anche culle,cuffiette e scarpine sono i protagonisti della mostra “Nascere… cent’anni fa: il corredo del neonato tra ‘800 e ‘900”.

Una mostra assolutamente da visitare quella organizzata dal Museo Etnologico di Monza e Brianza. Taglio del nastro venerdì 1 dicembre nella suggestiva cornice del Mulino Colombo (vicolo Scuole 11). Un tuffo nel passato e nella storia ammirando il corredo dei bebè di oltre un secolo fa. Una carrellata di deliziosi pezzi d’epoca, simboli della storia del costume e della società. Per le mamme, sia della ricca borghesia sia del popolo, il corredo del bebè per il battesimo era importante. E soprattutto prezioso. Tra decorazioni fatte a mano e tessuti come lino e seta. Tra le chicche il completo culla in seta e tulle dei primi anni del Novecento, il completo in merletto di seta dell’Ottocento o il completo con portenfants in crepe di seta ricamato a mano con fiori del 1906. Il più antico è il completo battesimo in seta chantilly écru, del 1790.

La mostra rimarrà aperta fino al 18 gennaio. Orari di apertura: martedì e giovedì dalle 10 alle 12, mercoledì sabato e domenica dalle 15 alle 18. La mostra rimarrà chiusa dal 18 dicembre all’8 gennaio.

L’ingresso è libero.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.