Aprea: “Lombardia leader con i suoi 2.469 contratti di apprendistato”

0
ass. APREA - VISITA AL CENTRO FORMAZIONE ALBERGHIERO DI CASARGO (LC)

“Non ci può essere vetrina nazionale senza le Regioni del nord nella presentazione di buone pratiche dell’apprendistato di I livello”. E’ il commento, volutamente in polemica con il Ministero del Lavoro, dell’assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro di Regione Lombardia Valentina Aprea a margine dell’evento che si è svolto a Roma con l’obiettivo di fare il punto sulla sperimentazione del sistema duale e che ha previsto solo la testimonianza di esperienze dell’Italia centrale e del sud (Fermo, Roma, Catania).

“Il confronto al tavolo nazionale – ha sottolineato l’assessore Aprea – dovrebbe rappresentare l’occasione per valutare le buone pratiche e riconoscere lo sforzo dei territori che si sono impegnati nello sviluppo di un sistema duale di formazione e lavoro, già prima della sperimentazione”.

“Se come Regione Lombardia possiamo vantare oggi risultati come quelli certificati dal sistema delle Comunicazioni obbligatorie (Cob) del Ministero del Lavoro – è entrata nel dettaglio Aprea – lo si deve a azioni istituzionali e di sistema che hanno previsto dal 2013 il coinvolgimento degli enti, delle parti sociali e datoriali, delle famiglie e degli studenti che hanno accettato la sfida della cultura del lavoro”. “Non aver previsto una testimonianza di Regione Lombardia all’evento di oggi – ha stigmatizzato l’assessore Aprea – è stato un mancato riconoscimento a loro, prima ancora che uno sgarbo istituzionale”.

“Ho voluto comunque partecipare – ha spiegato Aprea – perché troppo importanti i risultati raggiunti e diffusi oggi dal ministero del lavoro e delle politiche sociali: con i suoi 2.469 apprendisti la Lombardia, non solo si conferma come la prima regione del nord ma ha doppiato i numeri di tutte le Regioni del centro complessivamente (1.163 apprendisti in Toscana, Umbria, Marche e Lazio) e ha superato i numeri di tutte le Regioni del sud (2.061 apprendisti in totale). Questi sono numeri per i quali non posso che essere soddisfatta ma che mi confermano nella convinzione che le scelte effettuate nel corso della legislatura sono state vincenti e occorre continuare lungo quella direttrice”.

“Abbiamo investito 30,4 milioni – ha aggiunto Aprea – sulla costruzione della ‘via lombarda’ al sistema duale che ha coinvolto 11.174 studenti. Abbiamo anche realizzato una sperimentazione nella sperimentazione: per la prima volta abbiamo realizzato un progetto che vede coinvolti Cfp e Cpia con 180 studenti adulti che conseguiranno la qualifica professionale attraverso un percorso formativo modulare in alternanza rafforzata”. “Ho anche fatto presente – ha concluso l’assessore Aprea – l’opportunità di estendere la sperimentazione all’apprendistato di III livello per la costruzione delle intera filiera professionalizzante nella sua verticalità”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.