Botte alla ex fidanzata per gelosia, poi la rapina

0
Botte alla ex fidanzata per gelosia, poi la rapina

COMO – La scenata di gelosia con la sua ex fidanzata, che ha attirato l’attenzione di tutta la piazza, era solo l’inizio: l’uomo, visibilmente adirato, dopo averla presa a botte l’ha rapinata. E’ stato arrestato poco più tardi dai Carabinieri.

L’incredibile episodio è accaduto martedì sera in piazza San Rocco. Protagonisti due ucraini, lui di 32 e lei di 36 anni, che molto probabilmente si erano accordati per un incontro in cui avrebbero dovuto chiarirsi.

In realtà le cose sono andate ben diversamente. Lei costretta a sentire il predicozzo del suo ex, dettato da motivi di gelosia. Inutile rispondergli e alzare la voce. Lo ha fatto anche lui. Finché, ormai in preda alla rabbia, non si è fatto scrupoli a colpire la donna in pieno volto con un pugno.

Non ancora soddisfatto, di certo non pentito, si è fatto anche consegnare il suo portafogli contenente 220 euro in contati. Poi è salito in auto ed è fuggito. Convocato in caserma dai Carabinieri, ha ammesso le sue responsabilità. E’ stato arrestato in attesa del processo con rito direttissimo. Lei, invece, è finita al Pronto soccorso dell’ospedale Valduce. Sette giorni di prognosi. Ma quel pugno, c’è da starne certi, lascerà segni indelebili nella storia dei due ucraini.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.