Camera di Commercio: riparte l’economia, in Brianza il reddito cresce del 2,7%

0
Fuorisalone 2018: tutti i numero della Camera di Commercio

L’economia torna a crescere, ci saranno più soldi a fine mese per le famiglie brianzole. Non è degli astrologi, bensì della Camera di Commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi, la previsione positiva che fa tornare il sorriso sulle labbra di tutti i cittadini. Un pronostico che, dopo anni bui, permette di guardare al futuro con un po’ di sano ottimismo.

L’elaborazione, su dati Prometeia Scenari per le Economie Locali nello scenario di ottobre 2017, per il triennio 2017-19 una crescita dell’economia per Milano dell’1,4%, per Monza e Brianza, dell’1,3%, e per Lodi dell’1,2%. La crescita si riflette anche nelle stime del reddito totale disponibile delle famiglie, +2,2% a fine periodo a Milano, +2,7% a Monza e +2,4 a Lodi con previsioni di miglioramento anche del tasso di disoccupazione, tra il 6% e il 7% in calo di quasi un punto percentuale, e dell’interscambio su tutti i territori.

A trainare l’economia di Monza e Brianza sarà soprattutto l’export. Prevista una crescita del 9,3% nel triennio. Per avere un raffronto, basti pensare che dal 2014 al 2016 la crescita del settore è stata solo del 2,5%. Al contrario diminuirà l’importazione: +5,7% contro un +10,9% del triennio 2014-16.

Aspettative per la ripresa dell’edilizia. L’elaborazione indica una crescita del 2,3%: torna insomma il segno “più” dopo il calo dell’1,4% registrato nei tre anni precedenti. Bene anche l’industria (+1,7% contro lo 0,2% degli ultimi tre anni), e i servizi (confermata la crescita dell’1,1%).

In totale si tratta di una crescita attesa dell’economia pari a un +1,3%, che infonde un po’ di fiducia dopo il -0,1% del triennio 2014-16. Questo comporterà anche un aumento del reddito pari al +2,7% (era stato in precedenza dell’1,6%) e una diminuzione del tasso di disoccupazione: è stimato al 6,4% contro il 7,4% del triennio 2014-16.

Le previsioni sono di crescita per tutti gli indicatori anche a Milano, +1,9% l’industria, +1,3% i servizi e l’andamento positivo riguarda anche le costruzioni per le quali
si prevede un +1,8% contro un andamento negativo fino al 2016. Crescita prevista anche
per export, stimato al +4,2% e import, +7,6%.

Previsioni per Lodi: previsioni in miglioramento per il triennio 2017-2019 per tasso di
disoccupazione, 6% contro 7,4% del periodo 2014-2016, e per le esportazioni, +4,2%.
Crescita prevista anche per industria e costruzioni, +1,7% ciascuna, e servizi, +2,3%.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.