Casa museo di Lucio Dalla: primo giorno di apertura, tutto esaurito

0

Prima giornata di visite guidate ‘A Casa di Lucio’, la dimora-museo di Lucio Dalla, scomparso il primo marzo del 2012. L’iniziativa promossa da Cna Bologna ha registrato venerdì il tutto esaurito. Cinque le visite in programma che sono state poi replicate sabato e domenica per poi proseguire negli altri venerdì e sabati di marzo e riprendere prima e dopo l’estate con tour musicali cittadini.

In mostra oltre a quadri, oggetti, statue, ricordi musicali presenti fin dalla prima apertura della casa-museo anche strumenti musicali appartenuti a Dalla e la targa col terzo premio del Festival di Sanremo del 1971 quando il cantautore bolognese presento la canzone ‘4 marzo 1943′.

“E’ una casa-museo ricca di memoria ed è tanto l’affetto verso Lucio Dalla dei visitatori – spiega Cinzia Barbieri, Direttore Generale Cna Bologna -: mostrare con rispetto la sua casa, i suoi ricordi, le stanze in cui nascevano le sue canzoni, è un modo concreto per ricordare un personaggio simbolo della nostra città e della nostra cultura”. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.