Casetta dell’acqua raddoppia: il bis in via Brodolini

0
Casetta dell'acqua raddoppia: il bis in via Brodolini

Casetta dell’acqua, e a Nova Milanese ora ce ne sono due.

Parcheggio d’ingresso della Polisportiva, in  via Brodolini.

E’ qui che si trova il nuovo chiosco dell’acqua, inaugurato in mattinata da BrianzAcque, alla presenza del suo Presidente, Enrico Boerci, del vice Sindaco e di alcuni cittadini residenti in zona.  Il distributore self service, dotato di monitor, distribuisce H2O nelle versioni naturale e frizzante, refrigerata e a temperatura ambiente.

Il punto di distribuzione di acqua a Km. 0  si aggiunge a quello già esistente in via Locatelli, lungo la Monza- Saronno,  preso in carico e rimesso in funzione dalla local utility dell’idrico, due anni fa con un forte gradimento da parte della popolazione. Come si evince dai dati di consumo snocciolati dal Presidente Boerci:

“Nell’arco di ventitrè mesi, sono stati spillati 223.187 litri di acqua con un risparmio di 148.791 bottiglie di plastica da un litro e mezzo“. Il “numero uno” di BrianzAcque, ha quindi parlato della “piena funzionalità della vicina vasca volano che, in occasione del nubifragio di martedì, ha retto perfettamente alla violenza della precipitazione piovosa  mentre, in altri comuni della Brianza, la furia e l’intensità della pioggia hanno creato allagamenti e problemi a strade, abitazioni e negozi”.      

L’acqua delle casette è un acqua buona, monitorata, tenuta sotto controllo dai tecnici dell’ATS di competenza e “certificata” da stringenti e puntuali analisi eseguite dai laboratori aziendali  a cadenza mensile.

La casetta dell’acqua è economica: ha un costo poco più che simbolico di 5 centesimi al litro.

E’ ecosostenibile perché consente di non utilizzare bottiglie di plastica riducendo l’inquinamento dovuto alla produzione, allo smaltimento e al trasporto su gomma.

Il rifornimento è sempre possibile, 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Per prelevare la risorsa idrica è necessario dotarsi di una tessera ricaricabile, disponibile presso un apposito totem situato nei locali della farmacia comunale in via Locatelli 2, negli orari di apertura al pubblico, al costo di 3 euro. A breve, ne sarà installato un altro, all’interno del Municipio.

La “card” può essere utilizzata indifferentemente  per fare il pieno d’acqua anche nelle altre casette distribuite  nel territorio di Monza e Brianza.

A conclusione dell’evento, BrianzAcque ha distribuito a tutti i presenti bottiglie di vetro, borracce, fumetti educativi e altri gadget per adulti e bambini.
casetta dell’acqua Via Brodolini

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.