Cento Linguaggi per l’Educazione, arte e pedagogia in una fotografia

0
Cento Linguaggi per l'Educazione

Cento Linguaggi per l’Educazione: per festeggiare i trent’anni di attività educativa e pedagogica la Cooperativa Stripes, in collaborazione con l’Associazione Salvatore Guida, lancia la prima edizione del premio artistico “Cento linguaggi per
l’educazione”.

Il Concorso, che avrà cadenza biennale, intende proporre un momento di interscambio culturale tra arte e pedagogia con l’intento di raccontare la quotidianità del mondo dell’educazione tramite molteplici linguaggi artistici, che cambieranno e si alterneranno ogni due anni.

Per la prima edizione del Premio è stato scelto il linguaggio della fotografia: un linguaggio visivo, un importante strumento di comunicazione, capace di immortalare in uno scatto una storia intera.

Ai partecipanti verrà chiesto di restituire, attraverso le proprie opere, una riflessione specifica sul tema “luoghi e non luoghi abitati dall’agire educativo”.
Ogni fotografia dovrà essere in grado di raccontare la fisicità dei luoghi educativi, di reinterpretare gli spazi dell’incontro, di narrare la relazione educativa che modifica gli ambienti pensando sia ai luoghi pedagogici “classici” che a quelli meno convenzionali, nascosti, invisibili.

Il Concorso sarà accessibile a tutti i maggiorenni, di qualsiasi nazionalità, che desiderano raccontare il proprio sguardo sull’agire educativo: operatori del settore, professionisti del mestiere o semplici osservatori del mondo che ci circonda.

Cento Linguaggi per l’Educazione

I professionisti o gli amatori che decideranno di partecipare ed iscriversi avranno la possibilità di mettersi alla prova con una giuria multidisciplinare – composta da membri appartenenti alle organizzazioni promotrici e da professionisti esterni – che valuterà, oltre alle competenze tecniche degli artisti, anche la loro capacità di raccontare e di esprimersi attraverso un unico click.

Il Bando rimarrà aperto dal 3 giugno 2019 al 31 luglio 2019 .
La premiazione delle tre opere vincitrici, invece, avverrà nel pomeriggio del 5 ottobre 2019 presso Villa Burba a Rho, in occasione della celebrazione del trentennale Stripes.

Durante la giornata verrà, inoltre, allestita una mostra – libera e gratuita – che ospiterà le prime trenta opere classificate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.