ChristmasMonza, 85 mila persone al mercatino. Allevi: “Grande risultato”

0

MONZA – “Considero questa edizione del ChristmasMonza un grande risultato, pur essendo un numero zero, realizzato in poco tempo. Partiremo da qui per creare un format stabile anche per i prossimi anni, affinché Monza possa contare su una proposta di grande qualità, capace di rendere la nostra città più bella, interessante e attrattiva, non solo per quanti vi abitano ma anche per i tanti visitatori che aspettiamo ancora più numerosi i prossimi anni”. Il sindaco Dario Allevi non nasconde la sua soddisfazione per i risultati ottenuti con le proposte di Natale allestite nel centro cittadino.

I dati sono positivi. A colpire, soprattutto, sono quelli del mercatino. Secondo gli organizzatori le 30 casette di legno situate in piazza Carducci hanno attirato 85 mila visitatori, con una media di 10 mila persone durante il weekend e 5 mila nella settimana.

Il picco delle affluenze e delle vendite si è registrato nelle prime tre settimane, soprattutto durante i primi due weekend di apertura. Gli espositori presenti al village di Monza, che contemporaneamente gestivano un banco vendita anche a Como, riferiscono di avere registrato incassi analoghi nei due capoluoghi nello stesso periodo di riferimento.

Ha fatto registrare ottimi risultati anche la pista di pattinaggio su ghiaccio allestita in Piazza Trento e Trieste, complici anche le aperture straordinarie durante i giorni festivi e a San Silvestro. Sono stati 6500 i passeggeri dello speciale “Trenino di natale” nelle  vie del centro.

“Mi pare significativo anche il grande apprezzamento che abbiamo registrato sui social network – evidenzia Massimiliano Longo, assessore alla Cultura e Turismo – grazie alle tante persone che hanno voluto immortalare on line gli scorci più suggestivi della città vestita a festa. Questo entusiasmo ci sprona a fare sempre meglio”.

Buone anche le performance registrate dalla Villa Reale e dalle proposte culturali in città: nel mese di dicembre sono stati 2067 i visitatori egli appartamenti reali, 952 quelli delle sale di rappresentanza, 1259 negli Appartamenti privati e nel Belvedere, che hanno approfittato del periodo natalizio per visitare le mostre allestite. Sono 1600 gli ingressi registrati al Serrone per la mostra “Los Angeles. Dalla Iglesia di Los Angeles in Argentina” e 1300 i visitatori della mostra allestita presso la Cappella Reale “Il miglior posto. Un dialogo tra artisti nel tempo”.

Ha fatto registrare il tutto esaurito anche lo spettacolo “Maria Callas la Divina”, organizzato in serata unica il 2 dicembre, in occasione della nascita della grande artista. Infine 613 persone hanno visitato la mostra “Suoni in gioco” allestita presso la Galleria civica, mentre sono stati 577 i visitatori dei Musei Civici della città.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.