Città blindata per il Gp: ma qualcuno è riuscito a parcheggiare davanti al palco

0
Città blindata per il Gp: ma qualcuno è riuscito a parcheggiare davanti al palco

MONZA – C’è da spostare una macchina. Così cantava Francesco Salvi nel lontano 1988 ma così in molti hanno ripetuto ieri pomeriggio in città in occasione della cerimonia di inaugurazione di “Monza Gp”.

Qualcuno, sbadatamente, ha parcheggiato l’automobile proprio sotto il palco in piazza Trento e Trieste. Inutili i richiami al megafono per avvertire il proprietario che doveva spostare la macchina. Alla fine sindaco e assessori sono saliti sul palco dando il via alla kermesse con sotto quella macchina parcheggiata in attesa di essere spostata.

Ci sono voluti almeno quarantacinque minuti prima che arrivasse il carro attrezzi. Nel frattempo il sindaco dal palco ha dato il via a Monza Gp salutando le autorità civili e militari presenti alla cerimonia.

In un Gran Premio super blindato sia in autodromo sia nelle piazze cittadine, fa sorridere la vettura dimenticata sotto il palco nella centralissima piazza Trento e Trieste. Forze dell’ordine ovunque, concerti annullati per motivi di sicurezza, posizionamento di new jersey e barriere antisfondamento e ancora metal detector agli ingressi dell’autodromo.

Poi però, ci si dimentica un’automobile proprio sotto al palco del Comune. Doveva essere molto probabilmente l’auto di qualche espositore, fatto sta che in molti hanno guardato con sospetto e un pizzico di paura a quell’automobile dimenticata proprio sotto il palco del sindaco.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.