Coltelli in mano per la discussione tra migranti: due feriti

0
Coltelli in mano per la discussione tra migranti: due feriti

ARCORE – Due coltelli sequestrati dai Carabinieri, qualche chiazza di sangue sul pavimento. E’ stata facile intuire com’è andata la discussione tra migranti mercoledì pomeriggio a Bernate. Fortunatamente, però, non risultano feriti gravi.

La lite è scoppiata nella corte San Giuseppe, in piazza Durini, negli spazi concessi a una cooperativa per dare ospitalità ai migranti che richiedono la protezione politica internazionale.

Futili motivi sono stati sufficienti per fare scoppiare il violento diverbio in uno degli appartamenti. Non sono bastate le parole per spiegarsi, nemmeno qualche spintone. Pare che i due extracomunitari ormai inferociti per regolare i conti abbiano utilizzato anche i cocci di bottiglia e i coltelli da cucina.

Per fortuna è stato dato l’allarme, evitando che la situazione degenerasse. Sul posto si sono precipitati i Carabinieri con diverse pattuglie temendo di dovere affrontare un numero maggiore di migranti. Sono invece riusciti a gestire molto bene la situazione, riportando la tranquillità nella corte.

E’ intervenuta anche un’ambulanza, ma nessuno dei due litiganti era stato ferito in modo grave. I militari hanno sequestrato i due coltelli. Nella corte è arrivato anche il responsabile della cooperativa per collaborare con gli uomini dell’Arma, ricordando a tutti i ragazzi le regole dell’ospitalità e della convivenza civile.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.