Corti: “Un bilancio di investimenti senza aumentare le tasse”

0
cof

DESIO – Nel 2018 il Comune di Desio investirà quasi due milioni di euro sul territorio. Il bilancio di previsione del prossimo triennio, 2018 – 2020, ha alcuni punti fissi: “Investimenti su scuole e centro storico, attenzione al sociale e nessun aumento delle tasse”, spiega il sindaco Roberto Corti.

Un bilancio da 48 milioni di euro. L’assessore alla Gestione delle risorse, Jennifer Moro, parla di “un bilancio che concilia le esigenze di contenimento della spesa con gli investimenti e il mantenimento del livello e della qualità delle prestazioni offerte ai cittadini”.

Risorse per le scuole. Sulla parte in conto capitale del bilancio (investimenti per opere pubbliche) l’amministrazione ha deciso di investire, per il prossimo anno, un milione e 800 mila euro per la manutenzione delle scuole (scuole primarie di via Agnesi e “Tolstoj”, scuole secondarie di primo grado “Pirotta” e “Pertini” e scuola dell’infanzia di via Novara) e per la costruzione della nuova palestra di San Giorgio.

Nuovo look per il centro storico. Quasi mezzo milione di euro, 420 mila euro, invece sono stati messi sul piatto per iniziare a cambiare il volto del centro storico. “Uno sforzo importante – spiega l’assessore -. Con una modifica al Piano delle Opere Pubbliche abbiamo spostato risorse su questo dossier, aumentando l’investimento da 270 a 420 mila euro. Siamo in fase di progettazione e nella seconda metà del 2018 si bandiranno le gare per realizzare i primi lotti”.

Senza dimenticare le periferie. Il Pgtu (Piano Generale del Traffico Urbano), infatti, per migliorare sicurezza e traffico, prevede i primi interventi sulla viabilità, iniziando in piazza Martiri di Fossoli, via Lampugnani, via Volta e via Guarenti.

Cultura e sociale. Il bilancio prevede investimenti importanti anche sulla cultura, quasi un milione di euro per il nuovo auditorium in Villa Tittoni (i lavori partiranno già entro fine anno), e due milioni di euro sul sociale e la realizzazione del nuovo parco giochi “inclusivo” in via Galli.

Via Molinara, inizia un nuovo percorso. Nel 2018 l’amministrazione comunale metterà a punto la “caratterizzazione” dell’area della cava di via Molinara. La “caratterizzazione” è l’insieme delle attività che permettono di ricostruire i fenomeni di contaminazione a carico di un’area, in modo da ottenere informazioni su cui prendere decisioni concrete e sostenibili per la messa in sicurezza o bonifica del sito. “Abbiamo deciso di investire 150 mila euro – spiega il sindaco Roberto Corti – a fronte delle “non risposte di Regione Lombardia. Lo abbiamo fatto perché vogliamo tutelare la sicurezza dei cittadini. Senza, però, inutili allarmismi. Magari a fini elettorali. L’acqua di Desio è buona: tutti i parametri sono ampiamente sotto le soglie di allerta. Lo dicono i dati di Brianzacque. Se qualche consigliere comunale ha informazioni diverse me le porti. Andremo insieme in Procura”.

Tasse e tributi locali sono fermi: vengono confermate le aliquote Imu anche per il 2018. Per la Tari ci sono aumenti delle tariffe per alcune fasce e riduzioni per le fasce con il numero maggiore di componenti. “Il piccolo aumento – spiega l’assessore – inciderà sulle famiglia al massimo per 6 euro l’anno e servirà per finanziare l’operazione sacco blu. Le riduzioni, invece, arrivano fino a 7 euro”.

Al Bilancio di previsione 2018-2020 è dedicata una “due giorni” di Consiglio comunale: martedì 19 e giovedì 21 dicembre. Il termine per l’approvazione del bilancio è il 31 dicembre. “E il nostro impegno con la città – spiega Corti – è quello di rispettarlo”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.