SEREGNO – Per agevolare le operazioni di autenticazione delle firme a sostegno della presentazione delle liste di candidati per le elezioni in programma il 10 e 24 giugno, il Comune è pronto a mettere a disposizione di partiti e movimenti politici uno sportello straordinario aperto tre giorni la settimana: martedì e giovedì dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 alle 18 e sabato dalle 9 alle 12. Lo sportello, infine, sarà aperto domenica 6 maggio dalle 9 alle 12 e venerdì 11 maggio dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 alle 20.

La proposta è stata promossa dal Commissario straordinario Giorgio Zanzi e dal Segretario generale Francesco Motolese per venire incontro alle esigenze delle forze politiche e ovviare all’indisponibilità dei consiglieri comunali uscenti (che a seguito dello scioglimento del Consiglio comunale non possono più esercitare le funzioni di pubblico ufficiale, compresa quella della certificazione delle firme).

Lo spazio dedicato all’autenticazione delle firme, attivo da martedì 17 aprile, sarà la Sala consigliare di via Umberto I (con ingresso dai giardini pubblici all’angolo con via Marconi) e ad occuparsi della certificazione delle firme saranno una decina di funzionari comunali che, a rotazione, saranno presenti presso lo sportello.

Sono necessarie da 200 a 400 firme per ogni lista. La raccolta delle firme dei sottoscrittori, che debbono essere elettori iscritti nelle liste del Comune di Seregno, deve avvenire su moduli riportanti il contrassegno di lista, il numero progressivo di ciascun candidato, il cognome, nome, data e luogo di nascita dei candidati, nonché il cognome, nome, data e luogo di nascita degli elettori associato a un documento di identità. È possibile sottoscrivere una sola lista e i candidati alla carica di consiglieri comunali non possono firmare per la propria lista.

Il Commissario straordinario invita i partiti e i movimenti politici a presentare la documentazione in più copie per agevolare il lavoro di certificazione da parte dei funzionari e ad anticipare la consegna rispetto alla scadenza. La dead line è fissata dalle 8 alle 20 di venerdì 11 maggio e dalle 8 alle 12 di sabato 12 maggio (orario continuato).

La sottoscrizione delle liste e l’accettazione della candidatura in una lista può essere autenticata anche da un notaio, dal Giudice di Pace, dai Cancellieri del Tribunale e dai cancelliere e collaboratori delle Cancellerie delle Corti d’Appello e dei Tribunali, dal segretario delle Procure della Repubblica, dal presidente della Provincia e dai consiglieri provinciali, dal segretario comunale o provinciale

Garantita, come sempre, la disponibilità della Sala “Monsignor Gandini” (via XXIV Maggio) per la propaganda politica e, novità di quest’anno, “L’Auditorium” di piazza Risorgimento. A disposizione di partiti politici e movimenti anche gli spazi pubblici all’aperto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome