Finanziamenti Società Sportive: come accedere

Finanziamenti Società Sportive. E’ stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale di Regione Lombardia il bando che stanzia 1 milione e 600 mila euro per le associazioni e societa’ sportive dilettantistiche lombarde senza scopo di lucro.
Il fondo, deliberato dalla Giunta su proposta dell’assessore regionale a Sport e giovani, Martina Cambiaghi, potra’ essere incrementato fino a 2 milioni di euro in caso di ulteriori disponibilita’.

TEMPI E SPESE

Le domande di finanziamenti Società Sportive dovranno essere presentate dalle ore 10 di martedi’ 4 settembre alle ore 16 di giovedi’ 4 ottobre. Saranno considerate ammissibili solo le spese sostenute e quietanzate nel periodo compreso tra 1° settembre 2017 e il 31 agosto 2018, comprovate da fatture e/o ricevute.

PROMUOVERE LA PRATICA SPORTIVA

“Gli oltre 6 milioni di euro di contributi che Regione ha messo in campo tra il 2014 e il 2017 per promuovere l’attivita’ ordinaria di 1100 realta’ sportive – ha spiegato l’assessore Cambiaghi – hanno dato un ritorno che ci spinge a continuare con decisione. Incontrando le società sportive ho ricevuto forte richiesta di aiuto. A causa delle difficolta’ economiche non solo e’ diventato per loro difficile organizzare eventi importanti ma anche garantire l’ordinaria gestione”.

CONTRIBUTI DA 1.000 A 5.000 EURO

Comitati, delegazioni regionali e associazioni (Asd), societa’ (Ssd) sportive dilettantistiche potranno chiedere il contributo che varia da 1.000 a 5.000 euro.

DUE LINEE DI FINANZIAMENTO

Il bando di Finanziamenti Società Sportive ha due linee di intervento. La prima, mette a disposizione 350.000 euro ed e’ rivolta a comitati e delegazioni regionali delle federazioni sportive nazionali oltre che a federazioni paralimpiche e discipline sportive associate paralimpiche, federazioni nazionali paralimpiche e discipline sportive associate paralimpiche. La seconda linea, con una dotazione di 1.250.000 euro, e’ rivolta alle associazioni e alle societa’ sportive dilettantistiche.

CONTRIBUTI PER COMUNI SVANTAGGIATI E CON MENO 1000 ABITANTI

Su entrambe le linee di finanziamenti Società Sportive e’ previsto anche un incremento del punteggio del 20% per associazioni e societa’ che hanno sede legale o operativa nei comuni montani svantaggiati o nei comuni con popolazione inferiore ai 1000 abitanti. Una riserva delle risorse e’ destinata per l’attivita’ sportiva dei disabili.

IL LINK – A questo link il bando, documenti e informazioni
necessarie per la compilazione delle domande

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.