HqMonza e Comitato San Fruttuoso 2000: dopo 20 anni le strade si separano

0

MONZA – San Fruttuoso: dopo vent’anni di attività quasi in simbiosi si “dividono” le strade del Comitato San Fruttuoso 2000 e dell’Associazione HQMonza.

I gruppi, nati proprio all’interno del quartiere, continueranno a collaborare ma distinguendosi ulteriormente per area di azione.

HQMonza, guidata da Isabella Tavazzi, continuerà ad occuparsi di tematiche generali, in primis l’arrivo della metropolitana a Monza e lo sviluppo della città di qualità; il Comitato San Fruttuoso, guidato da Andrea Seggioli , si concentrerà sulle problematiche del quartiere.

E sarà proprio sulle problematiche e sulle necessità del rione che il Comitato San Fruttuoso 2000 continuerà a battere i pugni facendosi portavoce delle richieste dei residenti. Malgrado le annose segnalazioni ci sono ancora criticità ad oggi rimaste irrisolte. La più vecchia (cronologicamente parlando) è l’area dismessa davanti al “Castello” della Taccona che risale agli anni Sessanta: secondo il Pgt dovrebbe essere trasformata a verde e ricompresa in uno spazio più ampio ed edificabile che arriva fino alla via Tirassegno;  ma ad oggi il Comune e il proprietario non sono ancora giunti ad un accordo, l’unica certezza è il costante degrado.

Sono ancora in attesa di una (positiva) soluzione anche l’eterno cantiere di viale Lombardia, con la necessità di posizionare più cestini lungo il percorso pedonale, maggiore attenzione al verde sopra al tunnel con alberi morti che andrebbero sostituiti e altri che durante la stagione dei pollini fioriscono fin troppo; la mancanza dei parcheggi soprattutto all’interno del quartiere, la mancanza di marciapiedi e di piste ciclabili rendendo pericolosa la passeggiata nel rione, maggiore cura delle aree verdi e di quelle destinate ai cani.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.