“I concerti a Monza”: un duo pianistico per chiudere la rassegna

0

MONZA – Sarà un duo di pianisti tedeschi a chiudere la rassegna “I concerti a Monza 2018”, carrellata di esibizioni concertistiche con musicisti di fama internazionale.

L’ultimo appuntamento è fissato per domani, domenica 8 aprile, alle 16.30 in Sala Maddalena con il concerto del duo formato da Christoph Ewers e Michael Kuhn. Ospiti di sale importanti in molti Paesi europei, sono sempre molto apprezzati ed applauditi anche per l’originalità dei loro programmi nei quali sempre inseriscono un brano solistico a testa, che mette in luce le doti interpretative di ciascuno.

Al pubblico monzese i due musicisti tedeschi regaleranno tre “Leggende” Opera 59, del compositore ceco Antonin Dvorak. L’opera completa consta comprende dieci brani composti tra gennaio e marzo 1881; solo qualche mese più tardi vennero trascritti dall’autore per orchestra e in questa veste vennero eseguite per la prima volta nel 1882.

Seguiranno quattro Lieder di Brahms, compositore noto principalmente per la musica strumentale e da camera, ma finissimo autore di Lieder (ne scrisse circa 200); “Arlesienne” – Suite n. 2 di Bizet, elaborata postuma dall’amico Guiraud, e infine, il poema sinfonico “Mazeppa” di Liszt nella trascrizione per pianoforte a quattro mani dell’autore.

Poi spazio all’interpretazione solista con l’esecuzione del terzo e quarto “Scherzo”, due autentici capolavori molto apprezzati dal pubblico.

L’ingresso costa 4 euro. Per informazioni e prenotazioni inviare un’email a amicidellamusica.monza@gmail.com o telefonare al 3405946486.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.