Il Gi Group Team Monza schianta Latina e sogna un posto in Europa

0

MONZA – E’ della Gi Group Monza il pass per la finale dei Play-Off Challenge UnipolSai. Dopo la vittoria ottenuta al tie-break nel Lazio domenica scorsa, la prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley si è imposta ancora una volta, la quinta consecutiva stagionale, contro la Taiwan Excellence 3-0, facendo esultare per l’ultima volta in questa stagione il pubblico della Candy Arena.

La finalissima contro Padova, infatti, sarà in gara unica in Veneto, complice il miglior piazzamento dei patavini al termine della stagione regolare. Monza si gioca un posto in Europa ripartendo dalle prestazioni convincenti espresse da cinque gare a questa parte, coincise con cinque vittorie consecutive (Trento in campionato, doppio confronto con Piacenza e doppio confronto con Latina nei Play-Off Challenge). Anche domenica i monzesi hanno guidato la gara con Plotnytskyi (MVP della gara con 20 punti, 6 ace, 1 muro ed il 62% in attacco) e Dzavoronok (13 punti, 2 ace), bravi a mettere giù palloni pesanti nei momenti chiave di tutti e tre i parziali.

Fondamentale determinante per la squadra di Falasca, rispetto a quella di Di Pinto, è stato il servizio, con le battute di Shoji e Dzavoronok, oltre a quelle di Plotnytskyi, a limitare l’offensiva latinense, capace comunque di ricucire, in alcuni frangenti di gioco, gli strappi creati dai padroni di casa. Per i pontini, oltre alla bella prova di Sottile in regia, bravissimo ad illuminare Starovic (12 punti), Ishikawa e Maruotti (8 punti a testa), sono state le accelerazioni di Gitto e Savani nel finale a creare qualche grattacapo a Monza. I lombardi, però, alla fine sono risultati più determinati e lucidi e domenica prossima, 29 aprile, alle 18 alla Kioene Arena di Padova, avranno per questo la chance di giocarsi un posto in Challenge Cup per la prossima stagione.

“Anche oggi – afferma Donovan Dzavoronok, schiaiatore del Gi Group Team Monza – abbiamo dimostrato di essere un grande gruppo. Il servizio è stato sicuramente importante per noi, come la lucidità nei momenti chiave della gara. Credo che abbiamo meritato di andare in finale, soprattutto perché durante questo mese abbiamo lavorato duramente senza mai mollare. Ora testa alla gara contro Padova: abbiamo tutte le carte in regola per fare bene e vogliamo conquistare questo posto in Europa”.

PRIMO SET
Break Gi Group Monza grazie all’errore di Ishikawa e all’ace di Plotnytskyi, 3-1. I monzesi mantengono due punti di vantaggio con Dzavroonok prima e Buti poi (6-4), ma Latina rimane in scia con Maruotti, 7-6. Errore di Finger, che poi viene murato da Rossi e gli ospiti sorpassano (8-7). I monzesi pareggiano, poi infilano due punti consecutivi con Beretta e Shoji (ace), costringendo Di Pinto al time-out sul 10-8 per la Gi Group Monza. Con il turno in battuta di Plotnytskyi i padroni di casa volano sul 13-9 e Di Pinto chiama ancora pausa. Latina torna sotto con le giocate dal centro di Rossi e Gitto (anche un muro su Plotnyskyi), 15-14, ma è sempre la formazione monzese ad essere avanti con Plotnytskyi e Buti, 17-14. La Taiwan Excellence rimane in scia (19-17), Dzavoronok spinge la Gi Group sul 22-19, ma Latina risale fino al meno uno approfittano di un’invasione monzese e di una furbizia di Savani (22-21) e Falasca chiama time-out. Primo tempo di Buti, giocata di Plotnytskyi e primo set Gi Group Monza 25-22.

SECONDO SET
Punto a punto iniziale (2-2), poi allungo Gi Group Monza con l’ace di Plotnytskyi e grazie all’errore di Starovic (4-2) e Di Pinto chiama time-out. Alla ripresa del gioco due lampi di Dzavoronok portano Monza sul 6-3. La Taiwan Excellence torna a meno uno con Ishikawa e Maruotti (8-7) ed il gioco prosegue con qualche errore da entrambe le parti, anche al servizio (12-11). Quando Starovic firma il 12-12, Falasca chiama time-out. Al ritorno in campo il break monzese guidato da Dzavoronok (anche un ace per lui), 15-13, infonde morale alla Gi Group, che vola sul 18-15. Starovic firma punti importanti per i suoi (19-16), ma uno scatenato Plotnytskyi al servizio (due ace per lui) trascina la Gi Group Monza al 21-16. I padroni di casa diventano inarrestabili con Dzavoronok, Beretta e Finger a firmare punti importanti (24-18). Le giocate di Starovic, Maruotti e Gitto (muro su Finger) danno una scossa a Latina (24-21) e Falasca chiama time-out. Alla ripresa del gioco, dopo l’errore di Dzavoronok quello di Savani al servizio chiude anche il secondo gioco per i lombardi, 25-22.

TERZO SET
Prologo di terzo gioco simile al secondo: errore di Savani, ace di Plotnytskyi e time-out Di Pinto sul 4-2 Gi Group Monza. Si riprende a giocare: attacco vincente di Finger, poi la Taiwan Excellence torna a meno uno con Starovic e Savani, 6-5. L’ace di Sottile e l’errore di Finger valgono il primo vantaggio del gioco per Latina, 9-8. Due lampi di Savani consentono agli ospiti l’allungo (12-10) e Falasca chiama time-out. Entra Hirsch per Finger: Dzavoronok sbaglia ma Le Goff fa lo stesso e la Gi Group si riavvicina 13-12. Con Plotnytskyi e Dzavoronok (ace), Monza acciuffa la parità 15-15. Entra Botto per Dzavoronok: il capitano monzese va subito a segno in pipe, Starovic tocca l’asticella con l’attacco e Monza è avanti, 17-16. L’andamento del set cambia quando Hirsch firma il break monzese (18-16): due lampi di Plotnytskyi consentono infatti alla Gi Group Monza di portarsi sul 20-17 e Di Pinto chiama time-out. Mani fuori di Hirsch, Latina risponde con Savani, che poi spara fuori il servizio (23-20). Ace di Hirsch (24-20), reazione Latina (24-22) e time-out Falasca. Hirsch chiude set, 25-22 e gara 3-0 per la Gi Group Monza.

Gi Group Monza – Taiwan Excellence Latina 3-0 (25-22, 25-22, 25-22)
Gi Group Monza: Buti 4, Shoji 2, Plotnytskyi 20, Beretta 5, Finger 10, Dzavoronok 13; Rizzo (L). Botto 1, Hirsch 4, Barone. N.E. Terpin, Langlois, Walsh, Brunetti (L). All. Falasca
Taiwan Excellence Latina: Sottile 1, Ishikawa 8, Rossi 1, Starovic 12, Maruotti 8, Gitto 5; Shoji (L), Corteggiani, Savani 9, Huang-Pei, Le Goff 3. N.E. De Angelis, Kovac. All. Di Pinto

Arbitri: Turtù Marco, Cappello Gianluca
Durata set: 29’, 27’, 29’; totale 1h25’

Impianto: Candy Arena di Monza
Spettatori: 1298

MVP: Oleh Plotnytskyi (schiacciatore Gi Group Monza)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.