In bici a scuola e al lavoro: via libera del progetto “Mo.Bi.Scuo.La”

0

MONZA – Monza sempre più green: dal Governo è arrivato il via libera per l’avvio del progetto “Mo.Bi.Scuo.La: Monza in bici a scuola e al lavoro”.

Un piano operativo di dettaglio presentato dal Comune che prevede tre categorie  di intervento: la realizzazione di un nuovo tratto di pista ciclabile in via Borgazzi, fino ad arrivare alla futura fermata della metropolitana MM1 a Bettola e la riqualificazione dell’attuale pista ciclabile di Viale Cesare Battisti; l’incremento del bike sharing introdotto dalla passata amministrazione con l’installazione di sei nuove stazioni con dieci postazioni ciascuna a cura di Bicincittà e di cento rastrelliere portabiciclette nella vicinanza delle scuole e dei posti di lavoro; infine programmi di informazione e di educazione stradale nelle scuole superiori  a cura di Fiab onlus.

Il progetto costa poco più di un milione di euro di cui oltre 650mila finanziati dal Ministero, 400 mila dal Comune e il restante cofinanziati dagli enti partner (Bici in città e Fiab).

Soddisfatto l’assessore alla viabilità Federico Arena. “Questo progetto promuove scelte di mobilità urbana sempre più sostenibili, quali valide alternative all’utilizzo dell’automobile privata – commenta – Una possibilità sempre più concreta anche in vista del prolungamento della metropolitana in città. L’obiettivo resta non solo ridurre il traffico, ma anche la sosta delle auto in prossimità delle scuole e delle sedi lavorative, oltre al miglioramento della qualità dell’aria”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.