Le “Farfalle” della Nazionale di Ginnastica Ritmica volano a Monza

0
Le "Farfalle" della Nazionale di Ginnastica Ritmica

Domenica 9 giugno alla «Candy Arena» si terrà la prima edizione del «Trofeo Città di Monza» e in questa occasione la Nazionale di Ginnastica Ritmica affronterà la Bielorussia.

Le «Farfalle» azzurre, vice campionesse del mondo in carica di ginnastica ritmica, hanno vinto poco più di un mese fa la «World Challenge Cup» a Guadalajara, e domenica 9 giugno saranno alla «Candy Arena» per la prima edizione del «Trofeo Città di Monza».

Dalle ore 17 sulla pedana del palazzetto di viale Stucchi, la Nazionale italiana, già qualificata per le prossime Olimpiadi di Tokyo 2020, affronterà la Bielorussia (un’altra «big» del mondo della ritmica) fra cerchi, palle, nastri e clavette, in un mix unico di armonia e energia.
In gara anche le atlete «junior» per una giornata di grande spettacolo.

«Le “Farfalle” sono una straordinaria eccellenza italiana e un esempio, soprattutto per i più giovani – ha dichiarato il sindaco Dario Allevi. La ginnastica ritmica è, infatti, uno sport che richiede un’assoluta perfezione nell’esecuzione degli esercizi. Ecco perché i sacrifici, i durissimi allenamenti e la determinazione, che hanno permesso loro di arrivare in cima al mondo, devono essere un riferimento per tutti i piccoli atleti che si avvicinano ad un’attività sportiva».

Le “Farfalle” della Nazionale di Ginnastica Ritmica

Con un oro, due argenti e tre bronzi ai campionati mondiali di Sofia dello scorso settembre, le atlete della nazionale di ginnastica ritmica sono le «numero uno» al mondo nella specialità «3 palle e 2 funi» e le seconde nel «completo», alle spalle della Russia. Inoltre con l’argento nel concorso «all-around» a squadre in Bulgaria, le Farfalle hanno ottenuto l’accesso diretto alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Dunque, con più di 150 medaglie conquistate, la nazionale di ginnastica ritmica è la squadra più vincente d’Italia. Una collezione di successi resa possibile anche e soprattutto da Emanuela Maccarani, direttore tecnico della Nazionale di ginnastica ritmica dal 1997, nonchè il tecnico più medagliato nella storia dello sport italiano.

«Questo primo trofeo dedicato alla ritmica – ha dichiarato l’Assessore allo Sport Andrea Arbizzoni – è un regalo a uno sport bellissimo, ad atlete che con sacrificio, passione, determinazione ed energia inseguono traguardi importanti e sanno trasmetterci grandissime emozioni e, soprattutto, è un regalo alla città».

Inoltre, per le «Farfalle» il primo «Trofeo Città di Monza» è anche un importante «test – match»: ad agosto (16-18), infatti, voleranno proprio in Bielorussia, a Minsk, per un nuovo appuntamento di «World Challenge Cup». Poi a Cluj-Napoca in Romania (23-25 agosto), a Kazan in Russia (30 agosto-1 settembre) e a Portimao in Portogallo (6-9 settembre).

«Siamo orgogliosi di organizzare un evento internazionale di ginnastica ritmica come l’incontro tra le nazionali dell’Italia e della Bielorussia e di ospitare alla Candy Arena, la casa della pallavolo e del Consorzio Vero Volley, atlete ai vertici mondiali di questa disciplina. Non possiamo che invitare gli appassionati ad assistere a questo autentico spettacolo!», sottolinea Ilaria Conciato, direttore generale del Consorzio Vero Volley, struttura che gestisce la Candy Arena.

Le “Farfalle” della Nazionale di Ginnastica Ritmica

Con il body della Nazionale italiana ci saranno anche Individualiste del calibro di Milena Baldassarri, Alexandra Agiurgiuculese e Alessia Russo, oltre a diverse Junior di sicuro avvenire, che sfideranno la Bielorussia che vanta anch’essa atlete di livello internazionale.

Si può anche affermare che si tratta di una nazionale «brianzola». Da quasi vent’anni, infatti, precisamente dal 2001, le ginnaste della Nazionale si allenano a Desio dove nel settembre 2018 la Federazione Ginnastica d’Italia ha aperto la nuova «Accademia Internazionale di Ginnastica Ritmica», il centro federale di allenamento delle «Farfalle».

L’evento, organizzato dal Consorzio Vero Volley in collaborazione con la Candy Arena e il Comune di Monza, cade proprio nella stagione della celebrazione dei 150 anni della «FGI» («Federazione Ginnastica d’Italia»).

È possibile acquistare il biglietto di ingresso sul circuito Vivaticket o direttamente il giorno della gara presso la «Candy Arena». Il prezzo è di 15 euro e sono previste delle offerte speciali per i gruppi, che possono rivolgersi all’indirizzo mail: biglietteria@candyarena.it.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.