“Le Sconsorziate”: il teatro abbatte le barriere della disabilità

0
"Le Sconsorziate": il teatro abbatte le barriere della disabilità

SEREGNO – Andrà in scena sabato 20 gennaio al Teatro Santa Valeria, lo spettacolo amatoriale “Risate a reti unificante” de “Le Sconsorziate”: una compagnia tutta al femminile che qualche anno fa ha deciso di intraprendere un’avventura diversa al di fuori dell’orario di lavoro, le quattro protagoniste, infatti, sono tutte dipendenti del Consorzio Desio – Brianza che hanno deciso di dare valore al proprio tempo libero, esercitando una passione divertente per loro stesse e per gli altri. La compagnia, composta da attori normodotati e con disabilità, in occasione dello spettacolo del 20 gennaio, ha scelto di sostenere le attività e i percorsi promossi da TikiTaka, vista anche la vicinanza tra la compagnia stessa e l’identità del progetto stesso.

“Risate a reti unificate” è uno spettacolo amatoriale e irriverente, che parla della ricerca dell’uomo dei sogni all’interno di fantomatici studi televisivi nei quali le protagoniste – Magda, Angelina, Rita e Luisona – danno vita ad una messa in scena marcatamente ironica sul tema dell’amore e delle relazioni uomo-donna, tenendo sullo sfondo lo storico scontro culturale “nord-sud” del Paese.

Lo spettacolo si terrà sabato alle 20.30, per ritirare l’invito e per informazioni è possibile scrivere una email a tikitaka@codebri.mb.it o chiamare il numero 0362/39171.

Per maggiori informazioni: www.progettotikitaka.com

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.