Lite in discoteca con due ragazzi, poi sale in auto e li investe: arrestato

0

ORIO AL SERIO – L’investimento di due ragazzi fuori dalla discoteca è dovuto a una lite avvenuta all’interno del locale. Ne sono certi i Carabinieri della stazione di Zanica che, sabato pomeriggio, hanno arrestato il conducente dell’auto che ha travolto due giovani davanti alla discoteca Setai. Dovrà rispondere di tentato omicidio.

Il drammatico episodio era avvenuto poco prima dell’alba di sabato, all’incirca verso le 5. Le condizioni delle due vittime erano parse subito gravi ai soccorritori. Uno dei ragazzi era finito all’ospedale Papa Giovanni XXIII, l’altro alla clinica Gavazzeni. In prognosi riservata. Hanno però dato segni di miglioramento nel corso della giornata, grazie alle sapienti cure dei medici, e ora i timori sono stati ridimensionati. Situazione ancora grave, ma non sono in pericolo di vita.

Sul posto dell’investimento erano arrivati anche i Carabinieri per dare il via alle indagini e risalire all’autore del gesto. Man mano che cercavano di stabilire quanto era accaduto, si sono resi conto che i due ragazzi avevano litigato all’interno della discoteca con il conducente dell’auto. Futili motivi ma, a quanto pare, più che sufficienti per far perdere la testa all’altro che, nel parcheggio, li ha travolti ed è fuggito.

Gli uomini dell’Arma, qualche ora più tardi, erano già riusciti a risalire alla sua identità. Si sono presentati alla sua abitazione, dove hanno notato la Opel Corsa bianca con le ammaccature. Per il ragazzo, un ventiduenne che non ha mai avuto alcun problema con la giustizia, è scattato l’arresto per tentato omicidio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.