Non è un bar sulla spiaggia? Pazienza: il Rebelot la spiaggia l’ha portata nel locale!

0

MUGGIO’ – Spritz in spiaggia tra pinne, occhiali e formine. E soprattutto una bella distesa di sabbia per farci respirare davvero l’area del mare. Per la piscina, questa volta, non c’era spazio. Originalità e voglia di affrontare con umorismo questo fine settimana di canicola in città quello scelto a Muggiò dal giovane Stefano Di Marco che ha trasformato il suo bar in una spiaggia nel cuore della Brianza.

Già dal nome un programma: il “Rebelot” di via Milano 40 questa sera, domani e domenica si trasforma in un vero e proprio lido in città. Vi consigliamo di entrare con sandali o infradito per assaporare al banco o ai tavoli un aperitivo o un caffè immaginando proprio di essere in spiaggia. Per i più piccoli secchielli, palette e formine a go go divertendosi quindi come se si fosse in riva al mare.
Domani sera, sabato, serata latino americana e domenica invece pizza a volontà.
“È un’idea per rinfrescare questo caldo fine settimana – ha spiegato Stefano – C’è chi va al mare, chi invece come noi e molti clienti rimane in città. Non potendoci portare il mare nel locale, abbiamo optato per la spiaggia”.
Un’idea che ha subito raccolto il consenso dei primi clienti che questa sera, per il tradizionale happy hour del venerdì, hanno varcato la porta del bar trovandosi a passeggiare su una distesa di sabbia. E stando al gioco si sono divertiti sorseggiando un drink seduti sui materassini.
Stefano assicura: “Per chi l’estate del 2017 rimarrà a casa al Rebelot troverà altre simpatiche proposte”. La canicola aguzza l’ingegno e in questo caso trasforma il miraggio di un week end al mare nella realtà di una spiaggia nel proprio locale preferito.
B.Api.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.