QBN, si chiude un anno di click: un lungo viaggio in 157 Paesi del mondo

0

Il click non fa rumore: prima che i botti di Capodanno prendano il sopravvento, siamo andati a verificare qual è il lungo viaggio compiuto in questo anno insieme ai nostri lettori, da quelli più fedeli a chi ci ha trovato per caso.

Il nostro QuiBrianzaNews è entrato nelle case in tutti i continenti, per un totale di oltre 2.600 località situate in 157 Paesi del mondo. Dalla località più sperduta della Nuova Guinea fino all’Alaska, dal Giappone fino all’Argentina, senza dimenticare l’Africa, il Medio Oriente e, naturalmente, l’Europa dove risiede (o dove si è recato per lavoro o turismo) il maggior numero di lettori.

Per quanto riguarda il vecchio continente, a parte naturalmente l’Italia, QBN è stato consultato soprattutto in Svizzera, Regno Unito, Germania, Spagna e Francia. Raggiunti tutti i Paesi, nessuno escluso.

Se diamo uno sguardo un po’ più in là, il secondo continente che ci ha accolto con i suoi click è stato il Nordamerica, con Stati Uniti decisamente presenti: New York, soprattutto, ma non mancano località più note e meno note. Compresa Menlo Park, sede di Facebook, che a più riprese ha dato un’occhiata al nostro lavoro.

Se rimaniamo in America, comprendendo quella centrale e quella meridionale, balzano all’occhio gli utenti di Perù, Brasile, Messico e Argentina.

Nell’Asia il Paese con più click è quello delle Filippine. Davanti a Thailandia, Giappone, Cina e India. Nell’Oceania visite dall’Australia, soprattutto, ma anche dalla Nuova Zelanda. Click dalla Polinesia francese e dalla Papua Nuova Guinea.

Non sono mancati click dai Paesi arabi, con gli Emirati Arabi Uniti davanti a tutti. In Africa siamo arrivati soprattutto nei Paesi mediterranei (Egitto, Marocco e Tunisia), ma si notano numeri anche dal Kenya e dalla Repubblica del Sud Africa.

E’ stato un bel viaggio. Breve, questa volta, visto che QuiBrianzaNews è online dal 31 luglio, ma decisamente intenso. Abbiamo cercato di raccontare in diverse ore del giorno e della sera gli inevitabili fatti di cronaca, ma soprattutto abbiamo voluto porre l’accento sulla cultura, sugli eventi e sulle realtà del territorio.

Ci piace pensare che nei 157 Paesi del mondo, con l’aiuto di Google Translator o semplicemente dando un’occhiata al flusso delle notizie, possano avere avuto l’idea di una realtà brianzola più viva che mai, sempre in fermento. Abbiamo cercato di raccontarla nel modo migliore. E siamo certi che anche il prossimo anno tutto il mondo, per un semplice click o per più visite, punterà i suoi occhi sul nostro territorio con invidia.

Nel frattempo da QBN un doveroso ma sincero augurio a tutti i lettori. Il 2018 possa portare ciò che più desideriamo. Buon 2018!

Gualfrido Galimberti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.