Regali di Natale: cosa ci sarà sotto l’albero nel 2018 e dove si faranno questi acquisti

    0

    Dopo anni di crisi, pare che quest’anno il Natale sarà più ricco del solito. Il tutto traspare dalle previsioni del Codacons, secondo le quali durante queste feste natalizie si assister ad un incremento dei consumi pari al +2,5%. Le previsioni parlano anche di una spesa complessiva sotto Natale che raggiungerà (fino a superare) i 10 miliardi di euro in Italia: non si parla solo di regali di Natale, ma di spese in generale durante questo dicembre, compresi i consumi dei generi alimentari.

    Regali di Natale: i doni preferiti del 2018

    In prima posizione si trova il settore della cura della persona e la profumeria, mentre al secondo posto dominano gli articoli sportivi, insieme ai giocattoli e ai giochi in generale. L’ultimo gradino del podio viene invece occupato da un classico come gli elettrodomestici: una nicchia che include anche le macchinette per il caffè e ovviamente le televisioni. Giù dal podio, in quarta posizione, spicca la cartoleria, mentre al quinto posto si piazzano i generi casalinghi. Al sesto posto si trova l’elettronica (PC, laptop, smartphone), e al settimo posto i microscopi e i telescopi, insieme ai binocoli. Infine, ecco il trittico conclusivo: l’ottava posizione appartiene ai gioielli, la nona posizione ai capi di abbigliamento e l’ultimo posto ai generi alimentari. Questi ultimi comprendono sia la spesa per pranzi e cenoni, sia la spesa per i regali come i cestini.

    Su quali canali si comprano i regali di Natale: uno su quattro online

    Secondo un’analisi della Coldiretti un italiano su quattro ha già acquistato i regali online, complici le iniziative del mese passato, come il Black Friday e il Cyber Monday. Tuttavia il web non viene usato solamente in queste circostanze: non a caso, in questi giorni sono numerosi gli italiani che stanno partecipando alla corsa alle ultime occasioni online. Una corsa che ha come obiettivo regali come quelli hi-tech e soprattutto l’abbigliamento. Fra i tanti e-commerce di moda, per citarne uno, troviamo YOOX che con la sua consegna express consente anche di fare un bel regalo come ad esempio l’acquisto delle scarpe Hogan online, un brand che piace a tutti, e di farselo recapitare a casa prima delle feste. Spesso, infatti, la consegna in tempi brevi garantita dalla maggior parte degli shop online consente di venire incontro alle esigenze di persone che pianificano e si organizzano sempre meno.

    Neanche gli acquisti nei negozi fisici tramontano

    Nonostante l’ampio uso del web, c’è da dire che anche l’acquisto nei negozi tradizionali non conosce crisi, dato che quest’anno saranno circa 8,5 milioni i consumatori italiani che continueranno a recarsi negli shop fisici. Si prevede dunque un incremento di +2 milioni di unità rispetto allo scorso Natale, come testimoniato dalle previsioni di Confesercenti. Si tratta di un flusso che tenderà comunque a premiare soprattutto i piccoli shop, a discapito dei grandi centri commerciali, dei classici mercatini e persino delle tradizionali bancarelle natalizie.

    Quest’anno, in base ai dati visti oggi, il Natale degli italiani sarà più ricco rispetto al recente passato. Merito di soluzioni smart come l’online, ma anche della riscoperta dei negozi fisici.

     

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci un commento
    Inserisci il tuo nome

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.