Saugella Team Monza, finalmente a casa: oggi la sfida con Casalmaggiore

0

MONZA – Arrivati al 17 gennaio il Saugella Team Monza torna finalmente a casa. Oggi, alle 20.30, le brianzole giocano la loro prima partita di campionato del 2018 alla Candy Arena. Reduci dallo stop rimediato in Toscana contro l’ostica Scandicci, Ortolani e compagne saranno impegnate nel turno infrasettimanale della quarta giornata di ritorno contro la Pomì Casalmaggiore, con l’obiettivo di vincere e dimenticare immediatamente lo scivolone di domenica.

Una sconfitta, quella arrivata contro la Savino Del Bene, che coincide con la prima uscita senza punti dopo sette partite in cui la prima squadra femminile del Consorzio Vero Volley aveva fatto sempre almeno un punto, rendimento che le aveva fruttato un bottino di cinque vittorie e due sconfitte, entrambe al tie-break. Mancato l’aggancio con la quarta posizione, occupata da Busto Arsizio ed ora distante sei punti, la prima squadra femminile del Consorzio Vero Volley punta alla piena posta contro le casalasche, con l’obiettivo di ridurre nuovamente il gap con le bustocche, avversarie di domenica nella quinta giornata di ritorno.

Nella gara di andata contro la Pomì il Saugella Team riuscì ad espugnare il Pala Radi di Cremona 3-1 con una prestazione determinata, figlia di un muro solido (11 finali, di cui 6 di Devetag), di una battuta costante (5 ace, 2 a testa di Ortolani e Begic) e di una prova maiuscola di Havelkova in attacco (20 punti, 1 ace, 2 muri). Per le padrone di casa rispose Pavan (20 punti, 2 muri), ora non più nel roster di Casalmaggiore.

La Saugella è seconda nei punti totali (902, prima Conegliano con 918), seconda negli ace (76, prima Conegliano con 81) e ottava nei muri (125, prima Scandicci con 154). Dal punto di vista individuale Ortolani è sempre la top scorer monzese con 246 punti (quinto posto, prima Haak di Scandicci con 302), Hancock la migliore al servizio (23 ace, secondo posto insieme a Bricio di Conegliano, dietro ad Haak di Scandicci, prima con 24) e Dixon a muro (31, ottavo posto, prima Adenizia di Scandicci con 60).

Per quanto riguarda le avversarie, nelle ultime tre partite la Pomì Casalmaggiore ha collezionato una vittoria e due sconfitte, di cui una al tie-break (contro Bergamo in casa). Le casalasche, ora allenate da Lucchi dopo la partenza di Abbondanza, vanno a caccia di una reazione che potrebbe aiutarle a lasciare i piani bassi della classifica (nono posto a pari merito con Firenze).

“Dopo lo stop contro Scandicci – dichiara Luciano Pedullà, allenatore del Saugella Team Monza – ripartiamo con serenità. Chiaramente all’interno della stagione, in un campionato così competitivo, ci possono stare delle partite in cui non si riesce a fare risultato, soprattutto quando l’avversario che affronti è di qualità. Nella partita contro le toscane ci sono state delle situazioni che non ci hanno arriso, complice la loro reazione nei finali di set. Quello che però è stato importante per me è l’approccio con cui siamo scesi in campo e la consapevolezza, durante tutta la gara, che la squadra ha fatto vedere. Abbiamo sempre saputo reagire, quando lo volevamo, e giocato una più che buona pallavolo. Ora torniamo nel nostro palazzetto per un’altra importante sfida, contro Casalmaggiore, dove cercheremo di tornare a sorridere per riprendere il percorso positivo finora intrapreso”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.