Synlab porta in città la mostra di Medici Senza Frontiere

0
Synlab porta in città la mostra di Medici Senza Frontiere On 25 April a magnitude 7.8 earthquake killed more than 8,000 people and destroyed massive amounts of property, including numerous temples that were on the list of UNESCO World Heritage Sites. MSF is providing critical medical care is distributing shelter and hygiene materials across Nepal to affected communities in dire need. With the monsoon approaching, the situation is likely to deteriorate in the coming weeks, and far more assistance is rapidly needed.

AGRATE BRIANZA – Si rinnova anche per il 2018 la collaborazione tra Synlab e Medici Senza Frontiere: dal 22 al 27 gennaio la sede del Polidiagnostico di Agrate Brianza ospiterà la mostra “Con gli occhi di Medici Senza Frontiere”, esposizione volta a ricostruire alcune tappe importanti della storia dell’organizzazione attraverso gli scatti di fotografi di livello internazionale da sempre vicini a MSF e pannelli informativi di approfondimento.

La mostra ha già trovato ampio consenso lo scorso anno, durante l’allestimento presso la sede di Monza del Polidiagnostico Synlab CAM e a Como, all’interno di Synlab San Nicolò. Anche in questa nuova occasione agratese, oltre ai pannelli fotografici, saranno presenti in loco alcuni referenti di Medici Senza Frontiere, disponibili a illustrare le attività svolte dalla più grande organizzazione medico-umanitaria indipendente al mondo, impegnata in oltre 400 progetti in più di 60 Paesi, al fine di garantire a tutti il diritto alla salute.

La mostra seguirà gli orari di apertura del Centro di Via Lecco, 11 – Agrate Brianza (dal lunedì al venerdì dalle 7 alle 12 e dalle 15 alle 18 e il sabato dalle 7 alle 12), sarà accessibile gratuitamente e rappresenterà per il visitatore un vero e proprio percorso alla scoperta dell’azione che Medici Senza Frontiere porta avanti nei conflitti armati, nelle emergenze, sui territori colpiti da epidemie, nei soccorsi in mare e nell’aiuto dato alle popolazioni in fuga (oggi oltre 60 milioni di persone).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.