Il tempismo dei ladri: a Natale sparisce Gesù Bambino dal presepe

0

MEDA – Gli hanno dato giusto il tempo di nascere, poi lo hanno sequestrato: ignoti, nel giorno di Natale, si sono impossessati della statua di Gesù Bambino facendolo sparire dal chiesino di via Parini.

A rivelare l’accaduto è Rina Delpero, che non nasconde tutta la sua delusione per un atto inqualificabile: “Che che dire a chi ha portato via il Bambinello che ieri sera abbiamo deposto nel presepe? Se proprio ne avesse avuto bisogno bastava che lo chiedesse e l’avremmo regalato. Perché sporcare ancora il Natale?”.

Difficile darle torto. E, come ricorda lei stessa, il gesto ha già un precedente: l’anno scorso il Gesù Bambino non era stato rubato, bensì ferocemente fatto a pezzi. Indipendentemente dalle proprie convinzioni religiose, di certo questo accanimento è tutt’altro che intelligente. Una vera e propria mancanza di rispetto, anche nei confronti di coloro che, con sentimento, realizzando il presepe cercano di rendere più belle le festività della cittadinanza.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.