Un Carillon di sentimenti

0
Un Carillon di sentimenti

In questi ultimi mesi abbiamo compreso quanto importanti siano i legami che ci collegano alle persone. Abbiamo avuto modo di scoprire se i legami che credevamo veri, fossero effettivamente così solidi oppure sul punto di sgretolarsi al primo ostacolo. Abbiamo appreso quanto avere vicino le persone che amiamo sia un balsamo per la nostra esistenza e quanto, di conseguenza, una concreta distanza fisica, dettata dalle necessità, tra noi e loro, possa influenzare negativamente il nostro stato d’animo.

Insomma, abbiamo imparato che noi siamo, esistiamo e viviamo in quanto uomini e donne che hanno bisogno di altro calore umano, di affetto, di comprensione, di vicinanza e di complicità. Siamo quello che siamo anche grazie agli affetti che ci circondano e ai sentimenti che noi stessi “regaliamo” agli altri.

Ecco perchè Un Carillon a Forma di Cuore è il libro che fa per noi, soprattutto in questo delicato momento delle nostre vite. In cui usciamo, letteralmente, da un periodo di comprensione.
E’ questo, dunque, il libro che mi sento di consigliarvi nel nostro ottavo appuntamento con il mondo delle pagine scritte:

UN CARILLON A FORMA DI CUORE
Di DONATELLA BRAMBILLA
Edito da AMAZON e disponibile anche in eBook e in formato Kindle

Un Carillon a Forma di Cuore racconta di un’amicizia. Un’amicizia che, lo scoprirete immergendovi tra le pagine del romanzo, è vera. Vera non perchè sia inscalfibile, ma perchè autentica.
Un’amicizia nata all’improvviso, quasi per caso, e che matura con la stessa spontaneità e genuinità.

Un Carillon di sentimenti

E’ la storia dell’unione che lega due donne: Aurora, la voce narrante, e Monica, la sua amica.
Le due protagoniste, conosciutesi ormai in età adulta, non potrebbero essere più diverse l’una dall’altra. Solare, espansiva, empatica ed estremamente socievole, Aurora riesce sempre a creare un legame speciale con le persone che incrociano il suo cammino. Sarà forse per questo motivo che nel suo lavoro così come nella vita privata i bambini la adorano, scorgendo in lei quell’animo puro e onesto, amorevole e sincero, che la contraddistingue.
Monica, al contrario, è una donna molto introversa, che fatica a creare legami aperti e confidenziali. Sempre un po’ triste e imbronciata, come se dalla vita si aspettasse perennemente qualcosa di negativo.

Aurora e Monica sono come il giorno e la notte, il sole e la luna, il bianco e il nero. L’arcobaleno e la tempesta. Sono come tutte quelle cose opposte tra di loro che però si completano, che prima o poi sono inevitabilmente destinate a incrociarsi. Ed è da quell’incontro che nasce l’amicizia tra Aurora e Monica.

Un’amicizia nata sul luogo di lavoro, da quel cordiale scambio di saluti a inizio e fine giornata che però, ben presto, si tramuta in un sentimento vero. In un’amicizia che non conosce ostacoli o segreti.
Come già preannunciato, le due donne si incontrano e imparano a volersi bene in una fase già matura della loro vita, ma presto le loro esistenze non avranno più segreti l’una per l’atra. Le due amiche arriveranno a confidarsi ogni cosa, qualsiasi segreto, ogni evento doloroso o imbarazzante della loro vita. Una rete di confidenze e di confessioni che “intrappolerà” il lettore, trasformandolo in uno spettatore sempre più curioso e coinvolto.

Potremmo dire, a questo punto, che i veri protagonisti del romanzo sono i sentimenti. Raccontati con grande sensibilità, ispirazione, trasporto e coinvolgimento.

L’autrice unisce magistralmente, con una semplicità ammirevole, amore, passione, divertimento, avventura, commozione e sofferenza, in un mix esplosivo e vincente che lascia incollati al libro fino all’ultima pagina.

Avrete capito, quindi, che Un Carillon a Forma di Cuore parla di amicizia, quella vera, quella che attraversa alti e bassi, successi e fraintendimenti, divertimenti e delusioni…insomma, un’amicizia autentica che tutti noi nella vita abbiamo vissuto almeno una volta, o che vorremmo avere la fortuna di vivere.

Un’amicizia che resta autentica, come sincero è il ricordo che ne rimane, anche quando si interrompe. Si, perchè i sentimenti veri e coinvolgenti della vita non sono soltanto quelli che durano per sempre, ma quelli che, anche se interrotti e spezzati, lasciano un segno del loro passaggio nel nostro cuore.
Ed è proprio questo quello che, in un momento particolarmente delicato delle vite di Aurora e Monica, accadrà alla loro amicizia. Si interromperà

…per sempre? Riusciranno le due donne a far convergere nuovamente i loro destini e a ricucire quella ferita?
E’ una risposta che solo la lettura del romanzo potrà svelarvi.

Francesca Motta

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.