Verovolley e Brianzacque: matrimonio per vincere

0
Verovolley e Brianzacque matrimonio per vincere
Verovolley e Brianzacque matrimonio per vincere

Verovolley e Brianzacque hanno stretto una partnership che li legherà per la stagione 2018/2019.

Due punti di riferimento, sia sul territorio che a livello nazionale hanno dato vita ad un sodalizio nato soprattutto dalla necessità di accrescere educazione e sensibilizzazione della responsabilità sociale, nello sport e nella vita.

Se l’obiettivo del Consorzio Vero Volley è infatti quello di promuovere la cultura dello sport per formare prima di tutto gli atleti, soprattutto quelli giovani, attraverso la trasmissione di valori veri e di un approccio futuristico nella gestione della propria struttura organizzativa, BrianzaAcque impronta la sua proposta sull’efficienza e la modernità, puntando sul pieno rispetto dell’ambiente, sulla valorizzazione della risorsa idrica evitandone sprechi e impegnandosi ad abbattere l’uso delle bottiglie di plastica anche nella pratica sportiva.

“L’alleanza con il Vero Volley è vincente e non solo perché ci vede al fianco di una società con ben due squadre in serie A – ha dichiarato il Presidente e Ad di BrianzAcque, Enrico Boerci – ma soprattutto perché i campioni e le campionesse rappresentano dei modelli che possono contribuire a diffondere stili di vita corretti a tutela dell’acqua, bene comune, non inesauribile, da proteggere e tramandare alle future generazioni. Come pure i ragazzi delle squadre giovanili, se sensibilizzati sul tema ambientale, possono fin da subito mettere in campo atteggiamenti virtuosi diventando a loro volta veicolatori di messaggi positivi in difesa del Pianeta”.

“Non posso che essere contenta di questo sodalizio con un partner di riferimento sul territorio come BrianzAcque – ha commentato il presidente del Consorzio Vero Volley, Alessandra Marzari -. La partnership che ci lega all’azienda partecipata del Comune di Monza ha un valore forte che, oltre a certificare l’interesse delle istituzioni al nostro progetto, si pone alla base un obiettivo educativo che è quello di sensibilizzare le giovani generazioni ad un uso responsabile di un bene prezioso come l’acqua”.

L’impegno di BrianzAcque si è concretizzato essenzialmente nell’installazione all’interno della Candy Arena di tre distributori di acqua di rete a Km.0: due si trovano negli spogliatoi della due prime squadre del Consorzio monzese, mentre il terzo è a disposizione di tutti gli spettatori che frequentano l’impianto di viale Stucchi.

L’azienda pubblica partecipata e controllata dalla Provincia e dai 55 comuni soci, che si occupa dell’intera filiera dell’H2O (acquedotto, fognatura, depurazione), sarà protagonista durante le gare delle prime due squadre di Monza con un pannello posto al di sotto delle tribune e con un allestimento corner in occasione degli eventi dedicati al Mini Volley.

BrianzAcque avrà inoltre la titolazione di una squadra giovanile tra le 63 che fanno parte della ricca realtà della pallavolo monzese.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.