Investimenti e azioni, occhio e opportunità per Tech e Farmaceutico

0

Cosa conviene detenere a portafoglio e su quali azioni investire? Sono in tanti a porsi l’interrogativo in questo 2020 molto turbolento, dal punto di vista sanitario ma anche economico.

Rispondere a un quesito così importante non è sempre semplice, ma ecco una serie di suggerimenti da tenere a mente per questi ultimi mesi dell’anno e per il 2021.

Tra le migliori azioni da comprare, come ripreso anche dalla sezione di Affari Miei, ci sono sicuramente quelle di Amazon. Il colosso americano di Jeff Bezos non sembra conoscere un momento di crisi. Anche Apple continua a essere sempre molto interessante. Le sue azioni, che vengono acquistate molto spesso, sono ancora in grado di soddisfare le esigenze di molti investitori, così come quelle di Kraft-Heinz, altra multinazionale americana che continua a crescere e a essere decisamente interessante.

Per chi desidera investire in azioni USA segnaliamo anche Five Below, catena di discount low cost molto apprezzata negli States, Ulta BeautyResMed che negli ultimi 10 anni ha regalato ai suoi investitori un rendimento annuo del 16,98%.

Se, invece, si desidera rimanere in Europa, ecco i consigli da annotare. Novartis è una delle aziende leader del settore farmaceutico ed è anche una solida realtà che alletta moltissimi investitori. Anche Nestlè rimane sempre in cima alle preferenze, soprattutto tra quegli investitori che amano investire sul lungo periodo. Nel settore lusso, invece, troviamo Richemont.

E per quel che concerne il contesto Italiano? Anche in questo caso bisogna annotarsi qualche nome per non farsi cogliere impreparati. Tra questi Nexi, nel settore fintech, e DiaSorin nel campo farmaceutico.

Così come esistono dei consigli a investire su determinate azioni, ci sono anche degli avvertimenti a stare ben lontani da altre. Quali e perché? Si sconsiglia, ad esempio, il settore automotive che al momento è decisamente in crisi. Tuttavia non si deve essere scoraggiati solo da questo, dato che il motivo per il quale si sconsigliano investimenti è che il settore è in continua evoluzione ed è troppo volatile. Si tratterebbe di un azzardo poco remunerativo. Da evitare anche il settore del tabacco e quello retail.

Sono da valutare con attenzione anche i fondi comuni di investimento, che spesso non battono il mercato portando con sé delle perdite. Prima di iniziare a investire, quindi, è utile confrontarsi con degli esperti e capire le proprie esigenze, individuando immediatamente quali sono le azioni e i prodotti da cui tenersi alla larga.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.