La casetta dell’acqua conquista Villasanta

0
La casetta dell’acqua conquista Villasanta
La casetta dell’acqua “conquista” Villasanta

Il pulsare della vita e il vocio delle persone e degli ambulanti del mercato settimanale, hanno fatto da sottofondo al “battesimo” della prima casa dell’acqua di Villasanta, posizionata in piazza Europa, fresca di restyling. Un momento tanto atteso, quanto importante quello dell’entrata in funzione del chiosco, suggellato da un momento inaugurale a cui hanno preso parte il Presidente di BrianzAcque, Enrico Boerci e il vice Sindaco e Assessore all’ambiente, Gabriella Garatti.

Sempre in funzione, 24 ore su 24, 365 giorni all’anno e collocata in un luogo strategico, la stazione di rifornimento di ’”oro blu” rappresenta una soluzione green in quanto contribuisce a ridurre il consumo di bottiglie di plastica monouso e ad abbattere l’inquinamento legato alla produzione, al trasporto e allo smaltimento di contenitori e packaging.

Attualmente, i prelievi di acqua sono gratuiti. Tuttavia per poter far rifornimento, a breve occorrerà essere muniti di un’apposita tessera, già acquistabile  al costo di 3 euro  da un totem posizionato all’ingresso della Biblioteca Civica,  in via Camperio.

Comode, economiche ed ecologiche: le casette dell’acqua, realizzate da BrianzAcque in collaborazione con i comuni soci, sono molto apprezzate e utilizzate dai cittadini. Sono presidi di sostenibilità ambientale con impatto pressochè nullo e permettono alla popolazione di mettere concretamente in pratica quei piccoli gesti quotidiani che concorrono  a ridurre l’inquinamento e a migliorare l’ambiente. Non solo: in quanto evouzioni hi tech dei fontanelli di un tempo, permettono di riscoprire quella  socialità storicamente appartenuta ai luoghi e alla gente di Brianza.   

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.