Lavorare nella logistica: quanto guadagna un magazziniere

0
Lavorare nella logistica
Lavorare nella logistica

I magazzinieri hanno un ruolo cruciale nel commercio online. Sono loro i principali responsabili nel gestire la logistica presso i centri di distribuzione della merce e nell’assicurarsi che le spedizioni vengano effettuate nell’orario pianificato.

Con il boom dell’eCommerce ormai in atto anche la figura del magazziniere diventa di importanza fondamentale. Le aziende che si occupano di vendite online necessitano infatti di strutture logistiche e magazzini ben organizzati, che siano in grado di garantire il corretto completamento delle spedizioni della merce ordinata.

La richiesta di figure professionali addette alla gestione del magazzino è molto elevata. Lo testimoniano i tantissimi annunci offro e cerco lavoro magazziniere pubblicati sulla piattaforma magazzinieri.it, vero e proprio punto di incontro tra la domanda e l’offerta di impiego nel settore della grande distribuzione.

Se il magazzino e i centri di distribuzione delle merci sono ben organizzati e funzionanti, le aziende del digital retail ci guadagnano in termini di reputazione e, di conseguenza, in termini economici. Non a caso alcuni eCommerce di rilevanza internazionale sono alla ricerca di manodopera specializzata da inserire presso i centri di raccolta e smistamento delle merci presenti in tutta Italia.

Prima di candidarsi a una posizione, può essere necessario sapere a quanto ammonti lo stipendio percepito da chi svolge il mestiere del magazziniere. I dati raccolti nel 2021, validi ancora oggi, indicano in 1300 euro netti mensili lo stipendio medio spettante da contratto a chi svolge questa professione. Secondo le stime più recenti, si va da un minimo di 1000 euro al mese (lo stipendio di un magazziniere entry-level) fino a un massimo di oltre 2mila euro netti al mese.

L’ammontare dello stipendio varia in base agli anni di esperienza maturati. Chi lavora in magazzino da 4-9 anni guadagna mediamente 1400 euro al mese. Lo stipendio sale fino a 1600 euro netti mensili per un magazziniere esperto con alle spalle dai 10 ai 20 anni di lavoro. Tra inizio e fine carriera si passa invece da un minimo di 1230 euro – percepito da un magazziniere con meno di 3 anni di esperienza – agli oltre 1800 euro al mese percepiti da un professionista specializzato che opera in magazzino da più di 20 anni.

Lo stipendio del magazziniere è comunque regolato dal CCNL (il contratto collettivo nazionale di lavoro). Il CCNL prevede diversi livelli di inquadramento e diverse tipologie di contratto, che variano in base al settore e al tipo di assunzione proposta dal datore di lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.