Macchina spremiagrumi, perché averla nel proprio bar

0
Macchina spremiagrumi
Macchina spremiagrumi

Con l’inverno torna la voglia di spremuta d’arancia, il classico break di metà mattina per rafforzare il proprio sistema immunitario e fare il carico di vitamina C. Nei bar è una delle bevande più richieste dopo il caffè, magari da accompagnare ad una brioche ma anche a uno spuntino salato come un tramezzino o una pizzetta. Nessun paragone con i succhi di frutta confezionati. Di fronte ad un buon bicchiere di spremuta d’arancia, la scelta è scontata.

Chi ha un esercizio commerciale nel campo della ristorazione non può rinunciare ad avere una macchina spremiagrumi, così da offrire ai propri clienti prodotti di qualità e genuini.

Perché acquistare una macchina spremiagrumi

La spremuta d’arancia è una bevanda che solitamente viene consumata nell’arco della mattinata. Gli esperti consigliano di berla lontano dal classico caffè o dalla tradizionale tazza di latte. La caffeina interferisce con l’assorbimento della vitamina C mentre il latte, assunto insieme al succo d’arancia, provoca problemi di digestione, gonfiore e pesantezza. Inoltre, le due opzioni vengono considerate maggiormente per la colazione a casa poiché molto pratiche e veloci. Ecco che quindi quando si va al bar a metà mattina con i propri colleghi, si preferisce un bel bicchiere di spremuta d’arancia. Soprattutto l’attenzione al consumo degli ultimi tempi, porta la clientela ad optare per alimenti sani, genuini e non confezionati.

Per tutti questi motivi è oggi impensabile avere un bar, una mensa o un ristorante e non disporre di una macchina spremiagrumi. Rispetto al classico attrezzo manuale, una macchina professionale è molto più efficiente ed in grado di servire la moltitudine di clienti che quotidianamente affollano i banconi dei bar e delle pasticcerie. Una soluzione ai ritmi frenetici delle prime ore del mattino che permette, ai proprietari degli esercizi commerciali, di velocizzare il lavoro, vendere di più e ridurre i noiosi tempi d’attesa.

Guida alla scelta dello spremiagrumi

Navigando su internet vi sono diversi siti web di aziende specializzate in produzione di macchina da ristorazione, molte delle quali costruiscono anche macchine spremiagrumi. È possibile trovare macchine per ogni esigenza, a seconda dello spazio a disposizione nel proprio locale o della mole di somministrazione della bevanda. Inoltre, molte aziende offrono un servizio completo sul quale fare costantemente affidamento, occupandosi del montaggio, riparazioni e vendita di pezzi, accessori e ricambi macchine spremiagrumi.

Il primo punto che si dovrebbe tenere in considerazione è l’identificazione di una macchina che contempli il minimo sforzo da parte del lavoratore, così da poterlo rendere libero di fare altre cose nel frattempo che la macchina si occupa autonomamente della spremuta d’arancio. Possiamo dividere le macchine spremiagrumi sostanzialmente in due gruppi. Le prime sono le macchine automatiche, dotate di un cestello rotante che spinge le arance all’interno della macchina per poi spremerle. In questo caso non è necessario alcun intervento dell’operatore. Le seconde sono invece le macchine semi-automatiche dove si deve aver curo di caricare il cestello manualmente così che possano spingersi all’interno della macchina per spremersi.

Un altro aspetto sul quale informarsi è la resa della spremuta, dato importante per non sprecare neanche un goccio di succo d’arancia. Ci sono macchine che rendono fino all’80% ma anche altre che riescono solamente ad estrarre uno scarso 20% di succo. Bisogna fare attenzione alla percentuale di resa anche per una questione di guadagni. Più succo si riesce ad ottenere da un’arancia, meno arance dovranno essere consumate e acquistate per una spremuta.

Il penultimo parametro da tenere in considerazione consiste nel numero di spremute erogate al minuto. Al crescere di questo si riducono i tempi di attesa, così da poter offrire un servizio eccellente alla propria clientela.

Infine, attenzione ai materiali impiegati per la costruzione delle macchine. Il migliore è indubbiamente l’acciaio, facile da pulire e molto resistente nel tempo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.