Slot machine nei bar, cosa dice la legge

0
Slot machine nei bar
Slot machine nei bar

Una norma che nel tempo si è arricchita di nuovi punti andando a rendere un po’ più complesso l’intero meccanismo; c’erano una volta le slot da bar, quelle tradizionalmente note, le uniche almeno fino a quando non è esplosa la moda del web e buona parte del gioco d’azzardo non si è spostato online.
Era il 2015 quando è stata introdotta la prima legge restrittiva verso le slot machine fisiche, con alcuni divieti, nuove tasse da pagare e limitazioni precise. La distanza dai luoghi particolarmente sensibili era uno dei punti forti di quella norma che ogni regione, come spesso e volentieri accade in Italia, aveva poi interpretato in modo autonomo andando a dare attuazione direttamente alla legge.  

Il caso del Piemonte

In queste ultime ore è sotto la lente di ingrandimento il caso del Piemonte, regione dove nel 2016 la giunta allora presieduta da Chiamparino aveva introdotto una serie di misure restrittive per eliminare le slot machine nelle vicinanze di tutti i principali luoghi sensibili. Ebbene a seguito di una causa legale intrapresa da un esercente di Torino, titolare di un bar con slot machine, le macchinette per il gioco potrebbero tornare ad essere installati nei luoghi pubblici, come proprio i bar o i locali appositamente adibiti.
Lo ha stabilito direttamente l’Agenzia delle Dogane e Monopoli, ovvero il soggetto che in Italia vigila sul tema gioco d’azzardo: secondo l’agenzia infatti, “se le slot erano già state installate prima dell’entrata in vigore della normativa, sono legittimate ad esserci”. Il che innescherebbe una vera e propria rivoluzione e molti gestori di locali potrebbero richiedere la nuova installazione di slot machine senza essere soggetti a denunce varie.

Il mondo delle slot, fisiche e online

Un tema molto complesso e in gran voga in Italia, dove la passione dei giocatori si divide equamente tra slot fisiche, quelle dei bar per l’appunto, e slot online, che da qualche anno sono salite enormemente nelle abitudini di gioco anche nel nostro paese. Merito anche della tecnologia che è in grado di replicare fedelmente l’esperienza di gioco reale con le slot gratis da bar disponibili in rete.
Ovviamente quando si giova online l’accortezza che si deve avere è quella di optare esclusivamente per siti che abbiano regolare autorizzazione da parte dell’Aams, i Monopoli di Stato. I rischi di incappare in truffe, se non si segue questa accortezza, ci sono e non sono neanche pochi. Anche perché ad oggi le slot machine sono tra i giochi più diffusi sul web.
Forse anche a causa del tema da cui si è partiti all’inizio, ovvero dalla legge molto stringente che ha limitato la presenza di slot machine fisiche nei locali sparsi sul territorio italiano; legge che ora rischia di vacillare, in attesa di capire cosa succederà a Torino.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.