Traforo del Monte Bianco: il 14 agosto 1962, cade l’ultimo strato di roccia che divide la parte italian da quella francese e i gruppi di operai si trovano verificando uno scarto nell’asse dei due scavi di poco più di 10 centimetri.

!962. Si pensi che solo 17 anni prima, l’Italia era un Paese devastato dalla guerra, diviso da ogni fiume perchè la gran parte dei ponti era saltata, senza infrastrutture industriali, eppure già nel 1946 era partita la progettazione del tunnel e l’inizio lavori a cui i francesi aderirono ufficialmente 3 anni dopo.

Nel 1953 si diede ufficialmente il via ll’opera che costò vite per valanghe ed incidenti in cantiere ma in un decennio consentì un collegamento fra Italia e Francia adatto ai nuovi auomezzi di massa e alla velocità dei nuovi mercati e delle produzioni d’avanguardia dei due colossi industriali mondiali.

Cose di un’altra Itali e di un’altra Europa.

Il traforo del Monte Bianco fu ufficialmente inaugurato nel 1965 e subito aperto al traffico.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.