AutoSole: si inaugura l’autostrada che porta al sole

0
AutoSole: si inaugura l'autostrada che porta al sole
AutoSole: si inaugura l'autostrada che porta al sole

AutoSole: l’autostrada più lunga d’Italia, parte nel dicembre 1956, con l’avvio del tratto Milano-Piacenza.

L’intento è semplice: creare una via veloce che unisca l’Italia, gli italiani, e le merci della rinata capacità industriale.

I lavori della nuova via avanzeranno con una velocità impressionante, specie se letta tenendo presenti le tempistiche pubbliche del millennio attuale.

In meno di 8 anni, l’autostrada è conclusa con l’apertura dell’ultimo tratto, la Chiusi-Orvieto.

Conta oltre 700 chilometri. Oltre 850 viadotti e ponti, 35 gallerie, per un percorso che in pratica riduce di un terzo i tempi di percorrenza di buona parte della penisola.

Quell’Italia che prima della guerra aveva messo in campo una delle prime autostrade a pagamento del mondo, mette asfalto sotto le ruote alla rinata industria automobilistica di un Paese che passa in dieci anni da un milione di auto a sei.

L’immagine che viene da tanta efficienza, è quella di una nazione orgogliosa, capace. Un Paese che meriterà l’Oscar delle monete.

Fu definita la più bella arteria autobilistica del mondo. Figlia di un Paese così lontano dall’incubo dello spread. Eppure eravamo noi. Eccoci qua.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.