Lascia o raddoppia: l’Italia che voleva sapere. 19 novembre 1955

0
lascia o raddoppia
lascia o raddoppia

Lascia o Raddoppia. Gioco a quiz, che debutta il 19 novembre 1955, conduce… Mike Bongiorno, sulle orme dei Quiz Show che già riempivano di ascolti clamorosi le tv americane.

Fu subito un successo travolgente, che segnò molte riflessioni che oggi possono essere indicatori di quell’Italia.

Uno, per l’Italia popolare, il sapere diventava anche valore di spettacolo e di uguaglianza. Tutti potevano vincere, dentro il biancoenero dello schermo. Bastava memoria, saper leggere, e desiderio di sapienza.

Due, anche il sapere aveva un valore economico. Poteva essere denaro, e vivere anche lontano dalle scuole, dalle università, dai luoghi sacri. Certo, era un sapere televisivo. Nozionistico, fine a se’ stesso, ma implicava comunque una educazione ai valori dello studio, della lettura.

Tre, la tv, portava il cinema in casa e divenne oggetto da una parte commerciale, dall’altra pubblicitario e di desiderio. All’inizio, furono i cinema a supplire alla domanda.

Un cinema pieno per la puntata di Lascia e Raddoppia

Ma era evidente che a breve, la ricchezza che aumentava, avrebbe reso la tv un elettrodomestico comune. I cinema, comunque, al di là dei primi pienoni, gradualmente incominciarono a soffrire il nuovo mezzo, tanto che chiesero e ottennero lo spostamento della trasmissione dal sabato al giovedì.

Con Lascia e Raddoppia il televisore quindi divenne bene desideratissimo, al pari della Fiat 600, zia della 500, che era data a premio di consolazione, in un insieme che mostrava bene i miti di quell’Italia nuova.

La trasmissione durò 3 anni, fino al 1959, quando diede il testimone ad un gioco più popolare, che allargava la platea dei protagonisti alla provincia, Campanile Sera.

Un gioco che partì dalla Brianza, provincia in cambiamento e crescita economica, come l’Italia tutta.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.